Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Martedì 6 Dicembre 2016

TECNICA METAMORFICA, il “massaggio” che trasforma

foto mano su piedeLa pratica Metamorfica ha origine verso la fine degli anni ’50 grazie alle intuizioni di ROBERT St. JOHN naturopata, terapista del metodo Bates e riflessologo inglese.

Gaston Saint-Pierre, che studiò assiduamente con Robert St.John negli anni ’70, si applicò in un’analisi ancora più profonda sviluppando ulteriormente il lavoro e creò l’espressione “Tecnica Metamorfica” per evidenziare la nuova direzione che il lavoro stava prendendo. Ne ampliò la visione attraverso lo studio e la  ricerca sui “Principi Universali” di cui attualmente è l’unico divulgatore.

E’ stato constatato che il potenziale di una vita umana si forma durante i nove mesi di gestazione. In questo periodo certi eventi si cristallizzano sull’essere che si sta formando nel grembo materno.  La comprensione di questo principio, chiamato “Schema Prenatale“, offre un modo di cambiare questa struttura in direzione del miglioramento.lo schema del concepimento La nostra FORZA VITALE ha un potere che guarisce, ma nel corso dei tempi abbiamo perduto la capacità di utilizzarlo, perciò l’uomo di oggi ha bisogno di un intermediario che, senza alcuna interferenza, gli permetta di risvegliare il proprio potere interno di guarigione.
Per capire meglio come avviene la trasformazione, prendiamo ad esempio una ghianda o un seme: perché possa ammorbidire il suo guscio e lasciar uscire il germoglio, crescere e diventare una quercia, il seme ha bisogno di essere piantato nella terra. La terra quindi fa da catalizzatore perché avvenga la trasformazione del seme.
Lavorando con un leggero tocco/sfioramento sui piedi, sulle mani e sulla testa, dove si trova riflessa la colonna vertebrale, l’operatore fa da catalizzatore, fornendo l’energia, come fa la terra per il seme. Attraverso questo lavoro la Forza Vitale del ricevente libera le energie che sono state ostacolate durante la gestazione, dando via libera ai processi di guarigione.

Una tecnica semplice, piacevole, rilassante, adatta a tutti.
Gli effetti e i benefìci sono i più vari:

  • necessità di riposare, rilascio di tensione
  • sogni potenti o nuove visioni per il proprio futuro
  • senso di carica ed euforia
  • maggiore lucidità mentale
  • maggiore energia e chiarezza interiore
  • acquisizione di una diversa consapevolezza di sé e del proprio momento attuale…

Dato che si lavora sullo schema della nascita, il Tocco Metamorfico diventa ancora più potente se ricevuto nel giorno del compleanno.  Quale miglior regalo da fare a se stessi e alle persone care?
La Tecnica Metamorfica si può anche praticare a coppie in sessioni di gruppo. Una volta appresa la tecnica di base si può praticare in famiglia e con le persone care.

Via Felice Cavallotti 35

ORVIETO (TR)  – Umbria
Info: www.laboratoriofeldenkrais.it



Tag: , ,

Invia una domanda

Liberatoria: eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica.