Mercoledì 1 Ottobre 2014 Meteo: Meteo

Olio e pelle: una storia di antica bellezza

La linea di prodotti bio-dermocosmetici Oro di Spello: nuova e preziosa ricetta per la cura e protezione della pelle.

L’elegante linea di prodotti bio-dermocosmetici a marchio Oro di Spello, ideata da Pharmatre, trae origine dall’intenso e suggestivo rapporto che lega l’olio extravergine d’oliva alla bellezza. Il filo di similitudini, che infatti, collega la tradizione dell’olio di oliva alla cura e alla bellezza del corpo, rendendo l’olio un prodotto prezioso e spesso al confine con il sacro, perviene direttamente dalla mitologia classica e da lì si snoda lungo tutte le epoche della storia dell’uomo, per arrivare intatto e carico di valenze simboliche fino ai giorni nostri.


Dal mito sappiamo che l’olio d’oliva venne donato dalla dea Atena agli uomini della polis, in tal modo connesso al concetto stesso di civiltà sin dagli esordi della storia umana, verrà utilizzato in qualità di prezioso unguento da uomini e divinità. Nell’Odissea, si narra che la dea Atena, fece alla sua città il dono dell’olivo, infondendo “bellezza e grazia” ad Ulisse che dopo un bagno ristoratore, si era unto abbondantemente di olio d’oliva, la dea stessa dice il verso omerico “versa” olio sulla testa e le spalle dell’eroe greco, raccontando così, con un semplice gesto, la sovrapposizione fra olio-bellezza e grazia.


Nell’antichità l’atto di cospargersi con oli profumati è uno dei gesti principali legati alla cura del corpo, oltre ad avere una significativa valenza sacra. Già nell’età dell’antico Egitto si importavano oli ed unguenti dall’oriente e i sacerdoti confezionavano in recipienti di alabastro oli aromatizzati utilizzando timo, mirra, origano, lavanda, incenso, olio di sesamo ed olio di mandorle. Proprio gli egiziani furono tra i primi a sperimentare le virtù cosmetiche del prodotto, creando unguenti antirughe, che ottenevano incorporando l’olio al latte, ai grani d’incenso e alle bacche di ginepro.


Saranno i Fenici a stigmatizzare il prezioso valore dell’olio d’oliva coniando l’espressione “oro liquido”. Gli atleti greci lo utilizzeranno nei massaggi per rilassare i muscoli dopo l’allenamento, i Romani dopo una seduta alle terme per ritrovare vigore. Sulla scia di queste antiche tradizioni, l’olio è diventato una tessera fondamentale nel concetto di cura e benessere presente all’interno della sensibilità mediterranea. A giustificare l’impiego di questo prodotto, non solo ragioni storiche, ma come dimostrato dalle ricerche condotte in tempi moderni, nell’ambito della dermocosmesi, una serie di prerogative che fanno dell’olio d’oliva un prodotto realmente efficace nella cura e protezione della pelle.


L’olio infatti possiede una specifica composizione in grassi molto simile al sebo della cute e in tale prospettiva, manifesta una naturale affinità con lo strato lipidico della pelle. Per tale ragione i prodotti a base d’olio d’oliva sono spesso impiegati per le situazioni di secchezza cutanea, come dermatiti da contatto o dermatosi croniche ipercheratosiche dove i principi dell’olio d’oliva sollecitano la ricostruzione della barriera cutanea. In particolare le creme all’olio d’oliva hanno una forte valenza emolliente ed idratante e grazie alla presenza di componenti polifenolici proteggono dalle infiammazioni.


Emolliente, idratante e lenitivo, l’olio d’oliva si rivela quindi un naturale elisir di bellezza, particolarmente indicato per proteggere la pelle dagli stati di secchezza e per prevenire gli effetti dell’invecchiamento, grazie alla presenza di agenti antiossidanti. Raccogliendo l’eredità di questo proficuo ed intenso rapporto tra olio e bellezza, l’azienda Pharmatre alla luce della sua decennale esperienza professionale nel settore della cosmesi, ha ideato una linea di prodotti bio-dermocosmetici, che si avvale di un olio fra i più preziosi e unici in termini di qualità: l’Olio di Spello in Umbria.


La creazione di questa gamma di prodotti bio-dermocosmetici a marchio “Oro di Spello” nasce dalla collaborazione fra l’azienda Pharmatre e il Frantoio di Spello U.C.C.D. Un’intesa professionale sinonimo di qualità e sicurezza derivanti dall’uso di olive di sola coltivazione biologica e dall’applicazione di procedure di lavorazione artigianale ed estrazione a freddo da cui è ricavato un olio extravergine di oliva di qualità superiore ed eccellente, con un elevato potenziale di antiossidanti naturali.


I prodotti a marchio “Oro di Spello”, distribuiti unicamente in farmacia, rivisitano, con un ventaglio di soluzioni pensate per la pelle del viso, delle mani e del corpo, l’antica alleanza tra bellezza e olio d’oliva extravergine. Una proposta che ha in sé anche il valore aggiunto del benessere e della sicurezza derivanti dall’uso di prodotti completamente biologici.



  1. lucia scrive:

    E’ on line il nuovo portale http://www.orodispello.it che raccoglie pubblicazioni e ricerche sul tema dell’olio extravergine di oliva e il suo secolare connubio con la bellezza, foto di repertorio legate alla secolare coltura di questa pianta e alla raccolta del suo frutto, nonchè informazioni storiche e culturali su Spello e le sue tradizioni.
    Il Progetto Oro di Spello è dunque prodotti bio-dermo-cosmetici che attingono dal genius loci di una terra unica e ancora poco conosciuta come l’Umbria: cuore verde d’Italia.

Invia una domanda

Liberatoria: eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica.